ITINERARI TURISTI NEL TERRITORIO DI MONTALCINO E DELLA VAL D'ORCIA

Itinerari

 

» Dentro le Mura

» Fuori le Mura

» Val d'Orcia

 

 

 

L'Eroica

Zona: Provincia. Tipo di strada: asfalto, sterrato Tipo di bicicletta: ibrido, strada Per chi: cicloturisti, cicloamatori Punto di partenza e arrivo: Gaiole in Chianti Lunghezza: 213.77 Dislivello: 4350 Difficoltà: impegnativo

Note: L’itinerario parte da Gaiole in Chianti in direzione sud verso Pianella che si raggiunge sia su asfalto che su sterrato (breve tratto in loc. San Giusto alle Monache).

Descrizione: Da Pianella si procede alla volta di Siena passando per le piccole frazioni di Catignano e Montechiaro. A sud di Siena si pedala sulla bellissima strada di Radi fino a Murlo dove si scende verso Buonconvento (senza raggiungerla) e si risale sul cattivo strappo asfaltato che si arrampica fino a Bibbiano. Scesi nella valle dell?Ombrone si risale alla volta di Montalcino sulla magnifica strada bianca di Castiglion del Bosco. Giunti in cima al colle del Brunello si scende verso Torrenieri passando per la frazione Val di Cava. Dal fondo della Val d?Asso si risale verso San Giovanni seguendo la strada che cavalca i crinali di Cosona passando per Lucignano d?Asso. Si oltrepassa nuovamente la Val d?Asso imboccando un?altra strada spettacolare come quella di Pieve a Salti che raggiunge il paese di Buonconvento. Qui si pedala per un breve tratto verso nord sull?asfalto della Cassia fino al bivio per Montauto raggiungendo il cuore delle crete ad Asciano. Qui si parte verso la strada di Monte Sante Marie (forse la più bella delle Terre di Siena) e, scavalcata l?arteria Siena - Bettolle, si torna in Chianti a Castelnuovo Berardenga. Inizia così la parte finale dell?itinerario che passa per Pacina e Pianella dove si procede in direzione Vagliagli continuando sulla sterrata che lungo il fiume raggiunge San Giusto in Salcio e, poco dopo, il paese di Radda in Chianti. L?anello si chiude a Gaiole in Chianti passando nei pressi della bellissima Badia a Coltibuono.